Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

LETTERA A LUCA ZAIA

10/04/2017

Caro Luca, problema Influenza Aviaria.
Sono in cotatto diretto con la Dr.ssa Favero e con il Dr. Brichese, ho letto le Tue Ordinanze e quella del Ministero della Salute e capisco che la stuaziane è di allarme! Purtuttavia dal 1999 ad oggi non abbiamo mai perduto nessuna Fiera perchè, allora, si capì che questo virus non attacca certi uccelli (quelli che si espongono in Fiera), vale a dire Canarini, Fringillidi, Ploceidi, Emberizidi, Turdidi, Sturdidi ecc.. ciò anche in virtù del fatto, che il virus del resto non ha mai colpito questi Uccelli. Il divieto ci è sempre stato imposto (e rispettato) diversamente per il cosidetto "Pollame" e quindi Galliformi Anseriformi ecc. quelli purtroppo soventemente colpiti da IA. Fin dal 1999 quando ancora era Dirigente l povero dr. Vincenzi e successivamente con il Dr. Cester ma pure con la Dr.ssa Lebana Bonfanti, dopo i primi giorni di chiusura totale per ovvi motivi, abbiamo sempre ottenute quelle deroghe per gli Uccelli su menzioanti, che c hanno permesso di svolgere quelle fiere a noi tanto care.
Siamo nel pieno periodo delle Fiere, ne abbiamo già perso alcune, ma da Pasqua in poi se non riusciremo ad ottenere queste deroghe ne salteranno molte. Io Ti prego di concedere queste deroghe anche in virtù del fatto che ci sono stati precedenti e non è mai successo nulla, in modo che già il 17 aprile p.v. si possano svolgere nel Veneto le Fiere importanti d Capodarsego (PD) e Montebelluna (TV) poi il 23 la fiera sarà a Tezze Piave, quindi Arzignano, Varago, Susegana, Dueville e Fossò il tutto in poco più di 10 giorni.
Credo qual'ora ne avessi bisogno che la Dr.ssa Lebana Bonfanti Ti possa parlare d queste deroghe essendo ella venuta nella nostra sede a parlare di IA ai tanti interessati e a concederci le deroghe in questione.
​​​​​​​BUON TUTTO DIFENDI IL VENETO E VAI CON IL REFERENDUM.
Un abbraccio Graziano.