Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

SEMPRE PIU’ PROFICUE LE RIUNIONI DEL CPN

29/02/2016

Nella propria sede di Varago, luogo ritenuto maggiormente centralizzato, perché vicino all’uscita dell’autostrada e quindi di agevole raggiungimento da parte dei consiglieri nazionali, si è svolta sabato 27 febbraio, un’importante e proficua riunione del Consiglio di Presidenza Nazionale. Presenti ben 18 delegati regionali, che hanno discusso alcuni temi molto importanti per la disciplina della vita federativa Fimovina. Dopo il saluto e una brevissima relazione del Presidente federale Massimo Zanardelli, si è passati alla presentazione, alla discussione e all’approvazione all’unanimità del bilancio 2015. Evidenziate le spese più rilevanti quali: il costo del Calendario Unitario Nazionale e il sostanzioso contributo, che la Federazione versa turnariamente all’Associazione, che ospita il Campionato Italiano Uccelli Canori, contributo che concorre economicamente a rendere questo straordinario momento, un meritato riconoscimento degno dei veri e grandi appassionati che ogni anno lo vivono. Esaminata pure la ovvia importanza che merita attualmente la gestione del sito Internet, attualmente in fase di “rifacimento delle proprie vetrine” onde renderlo, maggiormente e più efficacemente consultabile. La FIMOV, avendo un’infinità di argomenti di cui informare gli appassionati, ritiene infatti, che il proprio sito, vada ulteriormente potenziato, consentendo alle decine di migliaia di visitatori di poter “navigare felicemente nel mare” delle più belle, tradizionali e interessanti Fiere d’Italia. Internet, diventa quindi ufficialmente uno straordinario mezzo dell’informazione Fimovina!!! Molto tempo e impegno, è poi stato impiegato nell’approvazione definitiva del nuovo Statuto, che disciplinerà la vita delle Associazioni aderenti, considerando il fine ultimo rimane il riconoscimento della Federazione a livello Nazionale in virtù, del numero delle regioni, delle province e degli associati aderenti. Rivisitato e leggermente modificato il regolamento tecnico da attuarsi integralmente in occasione della Coppa Italia (il 15 maggio a Vittorio Veneto e del Campionato Italiano Uccelli Canori il 27 agosto a Oderzo. Presentato (e consegnata pure la prima “tranche” di 10.000 copie) il Calendario Unitario Nazionale 2016, tirato in 22.000 copie, che verrà distribuito oltre che alle Associazioni e agli Associati pure in tutti i luoghi di passaggio, negozi di ornitocultura, di caccia e pesca e altri. Nell’occasione è stata indicata la data dell’11 giugno come quella più idonea per la ratifica del campo di gara a Oderzo, dove si svolgerà il CIUC 2016. La Commissione Tecnica sarà convocata a tempo debito. Per un solo attimo, ci si è fermati per tentare di capire come sia stato possibile organizzare altrove, nel 2015 addirittura due “sia pure, pseudo campionati tricolori” senza quella dovuta pianificazione, organizzazione e mezzi economici, che già rende difficile pure in FIMOV, un momento così delicato e importante! L’onnipotenza incommensurabile delgenaral&C.......??? Si solo lui con loro. Essi, sono una potenza tanto grande da non poter essere misurata, priva di termine di confronto e quindi: immensa e appunto smisurata!!!!!! gulp! sob! Boooooh!!!!Su richiesta del suo Presidente l’AORfu Cult Veneto, esperimenterà in maniera “pilota” per l’intera stagione 2016 l’ombreggiatura (copertura) di un Tordo e di un Merlo in maniera totale, ogni tre soggetti iscritti ed esposti, previo eventuale controllo delle gabbie coperte da parte degli Ispettori di gara. L’AORfu Cult Veneto, ha pure informato il CPN su alcune serie decisioni già prese dal proprio Consiglio Direttivo che saranno esaminate e ratificate nella prossima imminente riunione dei Presidenti: quali le nuove quote di iscrizione ai vari concorsi, il tesseramento e il “dovere” dell’appartenenza! Ci si è pure intrattenuti nella discussione comportamentale tra associazioni, ma essendo un argomento secondario e considerato l’orario ormai tardo, si è rinviato il tutto alla prossima riunione del CPN. Alle 13 tutta l’allegra compagnia si è trasferita in ristorante con “i piè sotto a toea” e, sempre per dirla alla Bruno Modugno: “in barba a chi ci vuol male”!!!!

 

VEDI SERVIZIO FOTOGRAFICO