Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

LA SOLITA GRANDE FESTA DEL TROFEO VENETO 2015

05/02/2016

La “Sala Rosa”, del prestigioso ristorante ANTICA POSTUMIA, la più capiente delle tante altre sale e salette in cui si intrattengono i vari ospiti del locale, è stata appena sufficiente per contenere il gran numero di convenuti per festeggiare una annata densa di soddisfazioni come quella testè conclusasi. Tra i presenti anche persone non tanto affini alla nostra Associazione, che non hanno potuto far altro che constatare sia pure a malincuore e affermarlo pur tra i denti la “DIFFERENZA”……..ma di fronte a una così “Bella Compagnia” non si poteva non ammettere………

Ci siamo sentiti dire: “eppure altrove, si diceva che in questo ristorante si faceva “catering” per questo, eravamo un pò scettici e perplessi - adesso abbiamo capito”. Altrove, pur di denigrare si è arrivati pure a dire anche questo….. Domenica 31 gennaio all’Antica Postumia in contemporanea con la festa Aorfina quei ristoratori hanno servito oltre 570 persone……. Noi, abbiamo sempre saputo di Kattering, una cittadina di oltre 51.000 abitanti che fa parte della contea di Northamptonshire in Inghilterra……… ARGOMENTO ABBONDANTEMENTE CHIUSO!!!!!!!!!

Dovendo scrivere un po’ di noi, ci imitiamo all’essenzialità, perché sarà poi l’ampio servizio fotografico a documentare gli esiti di questo grande momento di aggregazione, che ha fatto capire a molti quanto sia grande la passione che anima questo mondo fantastico e quanto, sia altrettanto grande il nostro dovere per preservarlo il più integro e pulito possibile. Piena condivisione perciò, con quello che ha fatto “quella volta” nostro Signore, quando a suon di frustate ha scacciato dal tempio i vili mercanti, che volevano inquinarlo con i loro interessi.

Presente una delegazione dell’AMOV e dell’ANMOFA con in testa il Presidente Federale Massimo Zanardelli, presente pure il Segretario Nazionale Fabio Carlini. Presenti alcuni Sindaci e Assessori, che con la loro presenza al seguito dei Presidenti delle loro Associazioni Comunali, hanno voluto dare ulteriore credibilità agli stessi. Presenti anche due Consiglieri Regionali: Giampiero Possamai, già “adottato” da tempo come nostro referente e Piero Dalla Libera, che si è affiancato in attesa del terzo esponente della politica regionale Roberto Marcato assente per indisposizione. Costoro sono stati incaricati di risolvere in apposita sede i 2 problemi inerenti la categoria Quaglie.

Grande entusiasmo è stato manifestato alla vista del TROFEO VENETO assegnato in questa edizione: una fusione di una “Vittoria Alata” appositamente elaborata, studiata e voluta dalla dirigenza AORfu. Un premio questo di cui tutti gli “Aorfini” possono andare orgogliosi. Unitamente a questo prezioso Trofeo sono state liquidate le borse di allevamento dei piazzati nelle varie categorie.

Il Presidente Graziano Fabris nella sua brevissima introduzione ha ricordato i suoi “primi” quaratacinque anni di Presidenza alla guida dell’Associazione un lungo periodo (una Vita), densa di tanti successi e di altrettante gioie, in compagnia di persone che lo hanno sempre sostenuto in primis i Presidenti Regionali. Ha annunciato 60 giorni di serio lavoro: incontri con il Consiglio di Presidenza Nazionale, Assemblea ordinaria per la resa dei conti con i Presidenti Regionali del Veneto e poi tutta una serie di incontri serali con: Giudici – Commissari e Ispettori e soprattutto con tutti i Concorrenti. Nel corso di queste riunioni saranno esposte le nuove importantissime regole che dovranno disciplinare esposizioni e i giudizi i questo 2016.

Nell’ occasione sono state pure saldate le spese vive sostenute dai Giudici.

Sono state distribuite gratuitamente ai convenuti 50 copie del libro “50 anni di Fiera” edito da Maerne Fiere e dal suo orgoglioso Presidente Gio Brunello e 120 copie di “Vita - Morte e Miracoli” l’ultimo libro scritto da Graziano Fabris.

Sono stati venduti 2.000 biglietti della lotteria pro AORfu e sono stati portati 153 doni (una montagna) da parte dei Presidenti, ma pure da Giudici e Concorrenti.

E concludendo, archiviamo gioiosamente anche questa bella giornata in attesa della Coppa Italia e del Campionato Italiano Uccelli Canori, ospitate entrambe in Veneto con il solito bel brindisi in “faccia a chi ci vuol male”

 

VEDI SERVIZIO FOTOGRAFICO