Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

LA GRANDE FESTA DEL TROFEO VENETO DELL’AORfu /FIMOV

10/12/2014

Si è svolta domenica 7 dicembre nella tradizionale location del prestigioso ristorante ANTICA POSTUMIA forse l’unico locale nel Veneto in grado di fornire contemporaneamente: ospitalità in una sola sala fino e oltre le trecento presone, un’arredo e un servizio di eccellenza uniti ad una cucina varia e prelibata aggiungendo alla fine un giusto prezzo, accessibile a tutti, la Festa del Trofeo Veneto 2014. Si è soliti dire che il solo buffet messoci a disposizione dal ristoratore che anticipa i classici piatti di portata “sia da solo un grande pranzo”…..

Gli Aorfini veri, sanno però, che accanto a questa ottima ospitalità tutta da godere, c’è un motivo in più per rispondere: “presente”. Un motivo che ha molto del nobile e di attaccamento all’appartenenza ad una Associazione, che pur nella consapevolezza di dover combattere domenicalmente delle partite (Fiere) difficili, riesce sempre a portare a casa punti preziosi fino a risultare alla grande e alla fine, di gran lunga la vera e unica depositaria unitamente alle consorelle FIMOV delle amate Fiere degli Uccelli.

Alla Festa del Trofeo Veneto già da anni, niente più tavolo delle autorità, non facciamo un mazzo per carità, ma a causa di chi non solo ci ha snobbato, ma addirittura combattuto scegliendo e premiando lo “sbagliato” (Barabba) si è determinata quella sfiducia, che del resto serpeggia in tutto il paese nei confronti di chi fa politica, sono  troppe le indecenze e le scelte sbagliate che per esempio non si va più a votare. Nel nostro ambito le uniche autorità oggi degne di tale denominazione sono i Sindaci, perché sempre realmente vicini ai nostri problemi e per questo invitati e presenti alla Festa in mezzo a noi!

Hanno premiato i concorrenti unitamente ai Sindaci, i Presidenti delle Fiere stesse, che sono poi i veri grandi artefici unitamente ai loro collaboratori di questi straordinari momenti. Ai Presidenti, anche da questo sito va un plauso di merito per la loro dedizione e i loro continue dimostrazioni di spirito Associazionistico.

Oltre alle 86 borse di allevamento distribuite ai vari ornitofili meritevoli, sono pure stati distribuiti i compensi relativi alle spese vive (trasporti) ai ben 67 giudici che compongono l’organico dell’Associazione Veneta. 

Il Presidente Graziano Fabris nel suo brevissimo discorso introduttivo (l’unico, perché tutti era in quel luogo per festeggiare e non per assistere a prediche, né a campagne elettorali), oltre che a complimentarsi con i presenti per l’ottima partecipazione alla festa, ha anticipato alcuni momenti importanti del 2015: l’8 febbraio l’assemblea generale dell’AORfu che vedrà anche il rinnovo delle cariche direttive per il prossimo quadriennio, mentre il 14 dello stesso mese avrà luogo la riunione del Consiglio di Presidenza  Nazionale e, anche in questo caso si assisterà al rinnovamento dell’organico direttivo. E’ stata poi annunciata la sede del Campionato Italiano Uccelli Canori 2015 che sarà Vinci (FI) e infine, quando la grande kermesse canora ritornerà turnariamente in Veneto, questa,  sarà accolta da Oderzo, dove la ambiziosa associazione opitergina sta già lavorando per accogliere una degna edizione del CIUC nel 2016. La stagione è allora finita?  

NO GLI AORFINI SARANNO IMPEGNATI DAL 22 DICEMBRE AL 6 GENNAIO NELL’ALLESTIMENTO E NELL’ORGANIZZAZIONE DI QUELLO CHE CON IL CIUC E’ IL PIU’ IMPORTANTE MOMENTO DELL’ANNO:

 

IL SALONE NAZIONALE DEGLI UCCELLI.

Con il più grande mercato di uccelli allevati compresi i Turdidi e altri indigeni vari.

 

Vi attendiamo a Varago il 4 e il 6 gennaio dalle ore 8 alle 16.

 

 

VEDI AMPIO SERVIZIO FOTOGRAFICO DELLA FESTA DEL TROFEO VENETO