Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

NON RISPONDEREMO PIU' A CIO' CHE APPARE SUL SITO DELLA CONFU, PERCHE'

01/06/2011

A scendere così in basso, la nostra Federazione non trarrebbe alcun vantaggio, anzi perderebbe molte delle sue qualità riconosciute; La nostra filosofia Associativa è improntata nel lavoro, nel progredire, nell’apertura mentale, nell’unione, nella collaborazione e nel rispetto. Lasciamo pertanto ad altri l’abitudine di offendere, denigrare, svilire, disturbare, scopiazzare tutto e male comprese le parole nel disperato tentativo di distruggere la FIMOV; Ci limiteremo a mettere insieme tutto ciò apparirà nel sito confu per consentire ai nostri legali di utilizzarlo e discuterlo nella sede più opportuna; Desideriamo che il nostro sito internet consultato in tutto il mondo da migliaia e migliaia di “navigatori” si trovino interessanti rubriche da consultare e foto che testimonino gli eventi, anziché “ciacoe tipiche delle serve al mercato”; La fiducia come dice “Galbani” è una cosa seria e bisogna meritarsela dimostrando con i fatti la realtà delle cose. Per questo, sarà sufficiente visitare le nostre Fiere e consultare il nostro sito e sarà facile trarne le ovvie conclusioni; Non è “affar nostro” quello di vendere “ottone per oro del Giappone” non abbiamo bisogno di questi mezzucci, in quanto noi e solo noi, abbiamo l’esatta dimensione di quello che è il mondo dei concorrenti e le loro reali capacità espositive ciò attraverso una esperienza ultra decennale e l’organizzazione di 18 Campionati Italiani e 11 Coppe Italia. Quando sui giornali e nel sito confu, appaiono certi numeri (ci “scappa” sempre da ridere) l’evangelica parabola della moltiplicazione dei “pani e dei pesci” appare come una cosa da bambini della scuola materna, tale è la loro capacità nell’ “infiar baeoni”. Noi ridiamo, ma ci dispiace per come vengono trattati gli ignari lettori; Alle nostre Fiere partecipano concorrenti di Uccelli Canori veri e UNICAMENTE CON I LORO UCCELLI. Nel 2010 hanno concorso in 111. Nelle nostre Fiere non sono permesse le bassezze delle partecipazioni dei cosiddetti prestanome occasionali, ma questo è un argomento che non intendendo polemizzare, non svisceriamo. Anche nelle più piccola delle nostre Fiere sono presenti almeno 15/20 espositori di Uccelli da Gabbia e Voliera così da giustificare il prezzo del biglietto; Le nostre Fiere sono giudicate da Giudici che hanno frequentato il corso Giudici, i quali vengono periodicamente fatti oggetto di aggiornamenti. I Giudici novizi (7 anche in questa annata) prima di poter esprimere il loro parere devono assistere i Giudici anziani in diverse Fiere. Nelle nostre Fiere non si improvvisa e i Giudici non vengono nominati, questa facoltà se la devono guadagnare sul campo e ci vogliono anni e anni……….. Noi in decenni di vita Associativa non abbiamo mai perso in un solo colpo ben 4 fiere: Maniago, Cordignano, Vazzola e Santa Lucia di Piave (tutte fiere confu) miseramente fallite dopo solo due anni di vita e non per incapacità dei loro organizzatori, ma perché espositori e visitatori che conoscono la realtà della situazione, hanno sempre diffidato e le povere fiere hanno dovuto chiudere. E se dopo solo due anni “tanto dà tanto”…Mah! Tanto per citare infine l’AORfu CULT VENETO che è una semplice Associazione regionale, è massicciamente presente nel Veneto in ben 6 province con 48 Fiere a differenza della confu che possiede la sua “roccaforte” nel Veneto con 8 fiere, 7 (sette) delle quali site nella sola provincia di Treviso e tutte circoscritte in un fazzoletto di terra, intorno al Meschio e nella zona del Montello. Eppure il Veneto consta di ben 7 (sette) province!!! Occhio perché 5 sono appena nate. E anche in questo caso “se tanto, da tanto” al lettore basterà riflettere sulla reale consistenza di questa confu, che si dichiara confederazione e che si legge stia per sbarcare in Europa…Mah! Questa notizia rimarrà per lungo tempo nel nostro sito per consentire ai lettori di capire……..Maaaah!!!!! Buona annata cove e buone Fiere FIMOV a tutti i veri appassionati ornitofili. Seguite la prossima rubrica satirica: “GODESATIR”