Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

A MARZO INCOMINCIANO LE FIERE MA QUESTE SONO STATE PRECEDUTE DA RIUNIONI - CENE - PRANZI E BUFFET PER PREPARARE AL MEGLIO UNA STAGIONE ESALTANTE.

24/03/2013

Sabato 2 marzo a ritrovarsi nella propria  sede di Varago sono stati i concorrenti e garisti di tutte le categorie mentre giovedì 7 è stata la volta dei giudici di tutte le categorie aderenti all’AORfu CULT VENETO/FIMOV  

Dopo la riunione con i dirigenti della Proloco di Sacile, dopo il Consiglio di Presidenza Nazionale e dopo l’Assemblea dei Presidenti per completare l’opera era dunque doveroso incontrare coloro che vanno considerati i veri animatori  del nostro movimento, perchè rappresentano la vera Forza della Nostra Associazione costituita appunto da un vero stuolo di Concorrenti – Garisti veri (non improvvisati, occasionali o di circostanza e nemmeno marziani) e da Giudici di assoluta moralità e capacità perché usciti da corsi di formazione e continuamente aggiornati  sui nuovi regolamenti e la loro giusta interpretazione.

E’ stato ribadito per l’ennesima volta che L’AORfu CULT VENETO baderà solo ed esclusivamente alla Fiere FIMOV; pertanto osservando che la stagione inizia il 10 marzo a Bertiolo (UD) tutte le domeniche fino alla prima di giugno dovranno nel limite trovare la collocazione di una Fiera nella quale indirizzare i propri concorrenti e i propri giudici.

Per questo tutti sono stati responsabilizzati circa le gare interregionali, perché fare parte di una Federazione (vera) significa avere rapporti e continui interscambi con le altre Associazioni regionali consorelle. Sono state pertanto messe a punto le convocazioni primaverili di tutti per le trasferte del 17 marzo a BLESSANO (UD) in occasione della COPPA ITALIA  - il 24 marzo a Maerne (VE) per il TROFEO FIMOV – il  1 aprile a FORLI’ (FC) per la COPPA RIVIERA ROMAGNOLA e il 12 maggio a BREMBATE DI SOPRA (BG) per il TROFEO DELLE REGIONI. Queste ultime due si effettueranno in pullman.  

Un ulteriore appuntamento importante sarà ancora a SACILE (PN)  il 7 aprile per quella fiera primaverile degli uccelli dove  saranno “testati” i campi di gara in considerazione dell’appuntamento più importante che avverrà il 17 agosto in occasione del CANPIONATO ITALIANO UCCELLI CANORI.

Ci si è soffermati a lungo sul problema di non disperdere esposizioni verso il fumo e il nulla, bensì di concentrarsi unicamente sulle FIERE FIMOV. questo rimane l’unico modo, prove alla mano, per salvare le gare canore. La concentrazione espositiva nelle Fiere FIMOV attraverso un più alto numero di partecipanti garantirà alle Fiere stesse attraverso le quote di partecipazione un sostegno economico maggiore che consentirà loro di pagare le Borse di Allevamento con maggiore facilità. Il denaro in questo momento è poco, quel poco le persone intelligenti dovranno spenderlo investendo su chi potrà garantire la continuità.          

Si è reso noto circa le ultime confu – sionate! Chiarendo certe situazioni deleterie e svilenti con le quali si è tentato ancora una volta di sollevare fumo - creare confu - sione e “darla da bere” arrecando danni scopiazzando e plagiando come sempre tutto e tutti. Il rifiuto al coinvolgimento e l’indignazione di tutto il mondo fieristico e aggiungiamo Ornitologico (quello vero) probabilmente non basterà, stavolta siamo in attesa di severi sviluppi e di altrettanto severe prese di posizione.   

Ai presenti è stato distribuito  il Calendario Unitario Nazionale unico e vero documento che include solo ed esclusivamente Fiere aderenti alla FIMOV che non ha bisogno di riempire paginette con ciò che non le appartiene……!!!!!! e sono stati pure consegnati gli incarichi ai Giudici che opereranno nelle Fiere primaverili.    

L’AORfu Cult Veneto dopo la buona partecipazione dello scorso anno ha riproposto anche per il 2013  il Trofeo Veneto Primaverile, per il quale sono state stanziate dal C.D. e dai Presidenti di Fiera delle cospicue borse di allevamento oltre agli ovvi tre trofei ai primi classificati delle 13 categorie in gara. Le borse di allevamento intese come sostentamento alle spese di conduzione e partecipazione, saranno assegnate per sorteggio. Sull’argomento sono state date precise indicazioni in modo che il tutto sia chiaro e   inconfu – tabile! 

Si è comunicato ai concorrenti – garisti, quelle che nel corso dell’anno saranno le Fiere Super Jolly e Jolly  dopo aver accettato il parere degli stessi che chiedevano una riduzione dei bonus per consentire fino all’ultima gara una maggiore partecipazione e la possibilità di recupero dei primi posti.

Concorrenti – Garisti e Giudici sono stati informati su quanto deciso dalla Commissione Tecnica Federale:  viene concesso l’ombreggiatura  “completa, ma elegante”  per i merli, ma si concede ai giudici di poter controllare la gabbia dell’uccello cantore prima dell’assegnazione dei premi.

Per  tutti gli altri uccelli, la stessa Commissione ha confermato il vecchio regolamento FIMOV, chiarendo in maniera definitiva la copertura della gabbia del Tordo Bottaccio che può essere coperta per il 50% del frontale riferito inconfu- tabilmente alla parte inferiore dello stesso in modo da lasciare completamente scoperta la parte superiore, ciò per consentire al Giudice ed al pubblico una buona visibilità del soggetto in canto. 

Entrambe le serate si sono concluse con viva soddisfazione

Vedi il servizio fotografico