Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

RIUNITO AL GRAN COMPLETO IL CONSIGLIO DI PRESIDENZA NAZIONALE DELLA FIMOV.

09/02/2013

Come di consueto il primo sabato (quest’anno il 2) di febbraio ormai da decenni il Consiglio di Presidenza Nazionale è solito riunirsi per il primo grande appuntamento della stagione.

- Presenti tutte le delegazioni (con ben 18 persone) in rappresentanza di tutte le regioni italiane aderenti alla Federazione. Con la conferma della Fiera di Sarzana (SP) nell’ATSFV (Toscana) diamo il benvenuto anche alla Liguria, auspicando buon lavoro anche all’AERSFV (E.Romagna) che dopo il prestigioso recupero della storica Fiera di Brisighella possa arrivare (esistono i presupposti) anche alla conquista delle Marche.

- Un ordine del giorno di grande interesse è stato dibattuto in maniera serena e costruttiva così come si conviene in una Federazione, che ha nella sua ragione di esistere l’unione e gli interessi associativi comuni di tanti appassionati da tutelare e da portare avanti.

- Innanzi tutto un pensiero è andato a chi non è più con noi: a Bruno Bariviera appassionato “tordista” Campione Italiano e pluri Campione Veneto e poi a Ivo Matteini ex membro del CPN e a Claudio Cicognami suo sostituto che sarebbe dovuto sedere con noi intorno al tavolo dei lavori perché in carica, ma anch’egli stroncato da quel male che non perdona. Ai tre cari amici, il profondo cordoglio e un mesto pensiero prima di iniziare i lavori. 

- E’ stato approvato all’unanimità il bilancio consuntivo del 2012 costituito da due voci in entrata e da cinque in uscita. Siamo di fronte ad una Federazione dove tutto è stato semplificato e accessibile al massimo e da parte di tutti, sia per quanto riguarda la parte economica, che quella tecnica. Poche cose -  poche regole, ma molto chiare, molto ben precise e quel che più conta ben condivise!

- Di seguito si è passati alla sistemazione e al riordino del  Calendario Unitario Nazionale 2013 che rappresenta un prestigioso biglietto da visita nei confronti di un intero  mondo di appassionati, ma pure per l’opinione pubblica che attende la sua edizione, perché esso presenta le vere grandi e tradizionali Fiere degli Uccelli presenti in ben otto regioni d’Italia.

- Nell’O.D.G. è seguita la ratifica del Campionato Italiano Uccelli Canori destinato al Friuli e assegnato a SACILE. Il CIUC si svolgerà il 17 agosto 2013 il giorno precedente la grande e storica “Sagra dei Osei”. Un lavoro che metterà a dura prova la pur collaudata Pro Sacile alla quale è già assicurato il totale sostegno di tanti Fimovini.  A questo proposito è’ emersa in quello che è lo spirito associazionistico che si respira in FIMOV una nota davvero interessante in quanto appassionati veneti e friulani si sono già offerti di concedere ospitalità agli uccelli di concorrenti – garisti delle altre regioni che intendessero fermarsi per partecipare il giorno successivo alla grande “Sagra”.

- La coppa Italia da tempo assegnata per il 24 agosto a Vidulis (UD) In seguito alla contemporaneità con la decennale Fiera di Pergine non avrà luogo in quella data e in quella sede. Si svolgerà pertanto   il 17 marzo a BLESSANO (UD)  e sarà intitolata alla memoria di: Bruno Bariviera – Claudio Cicognani e Ivo Matteini .

- In merito alla C.I. si è discusso circa la possibilità di promuoverla attraverso la Federazione in maniera itinerante nelle varie regioni. Ciò sarà oggetto di verifica fin dal prossimo CPN che si svolgerà a Sacile in occasione del collaudo dei campi di gara del CIUC da parte delle Commissioni Tecniche Regionali verso la fine del mese di giugno.

- Oltre al CIUC e alla C.I. sono state prese in considerazione le date del 24 marzo a MAERNE (VE) per il “MASTER DELLA FIMOV”  –  il 1 Aprile a FORLI’ per il “TROFEO RIVIERA ROMAGNOLA” - il 7 Aprile  a SACILE per la FIERA PRIMAVERILE DEGLI UCCELLI – il 12 Maggio BREMBATE DI SOPRA  per il TROFEO DELLE REGIONI  – il 2 settembre FIGLINE VAL D’ARNO per il CAMPIONATO TOSCANO. Per queste occasioni saranno organizzati pullman con concorrenti garisti – giudici e appassionati al seguito.    

- Si è ribadita l’opportuna necessità, che la partecipazione al CIUC di qualsiasi concorrente dovrà passare solo ed esclusivamente attraverso le stesse.

 - Si è confermata la medesima quota di adesione per il sostentamento della vita Federativa stabilendo che i versamenti 2013 dovranno essere effettuati in due trance: la prima entro il 30 marzo e la seconda entro il 30 giugno.

- Si è pure intervenuti anche sul regolamento espositivo teso a semplificare e a chiarire ulteriormente dettagli.

Il punto modificato prevede che per tutti gli uccelli a concorso (tranne i Merli per i quali rimane valida la vecchia regola) sarà consentita un’ombreggiatura di massima nella misura del 50€% riferita alla parte inferiore della gabbia, ciò per consentire la visibilità dei soggetti in gara sia da parte dei giudici che degli appassionati.     

- Il Presidente dell’Associazione Lombarda AMOV aderente alla FIMOV Massimo Zanardelli, comunica che nello spirito di quelli che sono gli interscambi di cortesia volti a migliorare ulteriormente i rapporti interregionali, la propia Associazione organizzerà un pullman con concorrenti – garisti e appassionati al seguito in occasione della Fiera primaverile degli uccelli in programma il 7 aprile a SACILE.

- La riunione si è conclusa alle ore 12.15 per trasferirsi subito dopo tutti molto compiaciuti nel solito ristorante a mangiare bene e a spendere poco tutti convinti di aver trascorso una mattinata all’insegna dell’intesa, della proficuità e dell’interesse comune per il buon andamento delle Nostre care Fiere degli Uccelli.

Vedi servizio fotografico.