Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

TROFEO DELLA RIVIERA ROMAGNOLA. MAI COSI’ TANTI UCCELLI IN UNA FIERA DELLA TERRA DEL “PASSATOR CORTESE”

31/03/2012

Bisogna proprio dire che se il “Buon Giorno” si vede dal mattino, allora lo “speciale interregionale di Forlì” è stato senza tema di smentite (noi Fimovini, non abbiamo bisogno di raccontarla) una splendida giornata.

I Veneti -Trentini hanno raggiunto il campo di gara chi in pullman, chi in macchina con ben 114 uccelli in esposizione nelle 5 categorie ammesse a concorso: Allodole – Merli  - Sasselli – Bottacci e Tordine, che per la prima volta sono state ammesse in via sperimentale in una gara canora romagnola; le stesse sono state molto apprezzate.

Ma sono arrivati anche diversi campioni toscani - lombardi – friulani – e soprattutto marchigiani rivelatisi motivo di immediato interesse e collaborazione, oltre ovviamente ai padroni di casa, presenti in gran numero  e capeggiati dal Presidente Renato Bartolini e dal suo vice Giovanni Martini, raggianti per il grande successo conseguito: 5 categorie per un totale di 243 uccelli esposti, la dicono assai lunga sulla bontà del risultato.

Qualcuno era arrivato già nella serata di Pasqua, trascorrendo la fredda nottata in macchina a dimostrazione ancora una volta, se ce ne fosse bisogno di ripeterlo, di quanto grande sia questa passione.

Per tutti gli altri una levataccia perché il pullman partito da San Fior alle tre del mattino ha via, via raccolto Giudici e Concorrenti lungo il percorso che porta all’ingresso dell’autostrada di TV Nord

Alle 6.30, tutti in campo con un freddo “boia”, la colonnina del mercurio a Forli era ferma ad appena 1 grado, ma i concorrenti pure imbacuccati non hanno esitato a collocare in sito i loro campioni che nonostante il freddo hanno incominciato a cantare da principio sommessamente, ma con l’avanzare del giorno e l’aumento della temperatura in maniera sempre più soddisfacente.

Come da loro modo di vivere gli Emiliano – Romagnoli, hanno nel loro DNA l’ospitalità fatta anche di specialità gastronomiche che primeggiano per bontà e varietà. Le due signore addette ad affettare pane, salame e coppa, hanno faticato per tre ore per servire i “golosoni affamati” di giornata. E non poteva mancare nell’occasione  nemmeno il“Banchetto dell’ Amicizia” con la nostra soprèssa veneta e il formaggio trentino, che hanno conquistato il palato dei presenti.

Il calore affettivo, l’amicizia, i sorrisi, le pacche sulle spalle, le strette di mano, la tanta cordialità, hanno poi fatto il resto. il mondo FIMOV, ha dato prova ancora una volta di una grande immensa compattezza e passione.

Ricchissimi i premi sia sotto forma di borse di allevamento, ma molto, molto gradite anche le tantissime specialità gastronomiche di cui è ricca la Romagna.

 

LE CLASSIFICHE:

 

Allodole: 1° Antonio Campardo – 2° Giacomino Gardelli – 3° Romano Zambon – 4° Giuseppe Turchetti – 5° Pietro Zauli.

Sasselli:  1° Raffaele Zambon – 2° Zaverio Tumiotto – 3° Giorgio Felini – 4° Flavio Collareda – 5° Secondo Mattini.

Tordi:  1° Franco Francalanci – 2° Ivano Campanelli - 3° Antonio Basso – 4° Augusto Visano – 5° Giuseppe Bianchi – 6° Vittorio Fontanari – 7°  Mario Fontanari.

Merli:  1° Guerrino Rossi – 2° Domenico Tesei – 3° Moreno Zatti – 4° Lucchetta Giuseppe – 5° Valerio Zanetti – 6° Giuseppe Bianchi  - 7° Simeoni Luciano – 8° Bruno Favero.

Tordine: 1° Zaverio Tumiotto – 2° Renato Corrazza – 3° Romano Zambon.

 

IL BEST IN SHOW E’ STATO VINTO DA UN TORDO GIA’ IN PIENA FORMA DEL TOSCANO FRANCO FRANCALANCI.

Da Forli’ siamo tornati tutti stanchi, ma festosi e convinti in un futuro sempre migliore per aver conosciuto nuovi amici e nuovi appassionati coinvolgendoli nei nostri progetti e nelle nostre idee. Dal 2013 anche la Regione Marche, farà parte della nostra già grande famiglia. Per le Marche, Veneti – Trentini - Lombardi - Friulani -  Emiliano Romagnoli e Toscani organizzeranno già nella prossima stagione Fiere uno speciale interregionale da disputarsi ad Ancona o Jesi. 

 

Dopo Trebaseleghe (PD) e Forlì (FC) i prossimi appuntamenti con le Fiere FIMOV saranno: il 15 aprile a Sacile (PN) – il 21 aprile con l’interregionale a Brembate di Sopra (BG) - il 22 aprile a Varago (TV) - il 25 aprile ad Arzignano (VI) e a Tezze di Piave (TV).  A risentirci con le nostre notizie.

L'eloquente servizio fotografico