Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

SMENTISCO CATEGORICAMENTE

11/03/2012

Nella maniera più assoluta quanto apparso nel sito confu dal titolo “la lingua batte dove il dente duole”

Nel sito confu si scrive che il Giudice FIMOV Gianni Pavan (del resto persona onestissima), ha riferito di una mia frase ( sicuramente male interpretata) inserita  nel contesto di un discorso vasto e generale.

Non ho mai detto che il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia avesse dichiarato che i contributi a favore delle Fiere non sarebbero più stati concessi a causa dei tristi fatti accaduti al sig Zava  e quindi per causa sua.

Ripeto,  nel contesto di un vasto discorso nel quale commentavo i “fattacci” apparsi sui giornali (il giorno dopo la mia visita al Presidente della Regione) concludevo così:  E’ ovvio, che dopo quanto è apparso nella stampa in questi giorni, anche Luca Zaia si guarderà bene dall’aiutarci avendo puntato contro i fucili spianati delle opposizioni che, già  avevano ammonito le istituzioni a non concedere più soldi alle Fiere dei Osei.

E tutto ciò è  scritto nei giornali  (documenti innegabili) in seguito alle”bravate” del signore  in questione!

Sono stato io Graziano Fabris a fare questa affermazione. Del resto, lo ribadisco, il mio colloquio con il Presidente della Regione Veneto è avvenuto lunedì 5 marzo mentre i giornali sono usciti martedì 6 marzo ed io non sono ancora onnipotente, per conoscere il futuro e nemmeno così stupido da mettere in bocca al Presidente Zaia frasi che non ha detto, semplicemente perché dei “fattacci” quel giorno non si poteva ancora parlare in quanto non ancora noti!.

Noi riportiamo nel nostro sito solamente ciò che appare nella stampa (documenti! non bugie!) oppure nel sito della confu e quindi ancora e solo (documenti! non bugie!).

Noi abbiamo migliaia e migliaia di frasi, discorsi, “ciacole” e comportamenti non conformi che ci vengono riportati da altrettante persone sul sig. Zava e la sua confu, da pubblicare sul nostro sito, ma grazie a Dio abbiamo l’intelligenza di non farlo, perché non sono documenti!

In quanto poi, alle bugie, leggendo da che pulpito vien la predica, stendiamo un velo pietoso……………..

Così, come non vogliamo farne un  GODESATIR  perché la satira (eppure ci sarebbero mille piccanti ingredienti per farlo) in questo caso centra poco, essendoci di mezzo una persona come il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Per amore della verità: Graziano Fabris Presidente dell’AORfu CULT VENETO e Vice Presidente FIMOV.