Cambia lingua

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

LA FIMOV OTTIENE UNO STRAORDIARIO SUCCESSO A LONGARONE

16/06/2010

Lo Stand espositivo della FIMOV, presentato nel contesto della celebre Fiera intitolata Pesca - Caccia e Natura di Longarone ha ottenuto uno straordinario successo di pubblico, di critica e di aspettativa. 

Un grazie a Paolo Garna direttore della prestigiosa manifestazione per la collaborazione e l’attenzione di cui siamo stati fatti oggetto. Unanimi consensi, ci sono stati rivolti anche dai moltissimi appassionati e dai semplici visitatori presenti. 

Nei 2 giorni di apertura, sono stati distribuiti oltre 8.000 Calendari Unitari Nazionali tascabili e gli oltre 1.500 Lunari delle Fiere dell’AORfu Cult Veneto residui. 
Un successo che la dice lunga sul “richiamo” dovuto alla bellezza dello stand allestito, sul materiale distribuito e sull’importanza che riveste la stessa FIMOV largamente e unanimemente riconosciuta come unica e vera depositaria delle Fiere degli Uccelli. 

Un grazie, va rivolto anche al Comando del Corpo Forestale dello Stato di Pian del Cansiglio, per averci fornito ancora una volta una parte della loro preziosa collezione di uccelli e mammiferi che aggiunti alla esclusiva bellezza rappresentata dalla straordinaria collezione di nidi originali di proprietà dell’AORfu Cult Veneto, che rappresenta le fiere degli Uccelli nel Veneto e nel Trentino, hanno attirato innumerevoli appassionati festanti e complimentosi. 

Un altro dato che può far riflettere sulla bontà della presenza della FIMOV alla Fiera di Longarone è rappresentata dalle 54 bottiglie di Vin Bizzarro, da anni medaglia d’oro quale miglior vino da dessert a Vinitaly offerto in piccolissimi assaggi ai presenti (un dito di bicchiere) e dei 16 kg di “Aorfini” (biscottini per zuppetta) impastati e cotti espressamente per l’occasione. 

Ancora una volta abbiamo avuto modo di capire quanto la gente sia vicina alla nostra Federazione, alla nostra cultura e alle nostre tradizioni. 
Ancora una volta abbiamo capito quanto siano grandi le aspettative dei tanti appassionati che amano trascorrere le domeniche nelle nostre Fiere, imparando a conoscere gli animali, imparando ad amarli, imparando ad aiutarli.